fbpx

Reddito di cittadinanza e invalidità civile: sono cumulabili?

Condividi l'articolo

Punti salienti

Il reddito di cittadinanza

Il reddito di cittadinanza è un sostegno economico ad integrazione del reddito volto a contrastare la povertà e la disuguaglianza e a tutelare l’inserimento sociale.

Proprio in ragione delle finalità che tale strumento si propone di raggiungere, i percettori del reddito di cittadinanza devono obbligarsi ad un percorso di reinserimento al lavoro attraverso la sottoscrizione di un Patto per il Lavoro.

Il reddito di cittadinanza e gli obblighi dei disabili e dei caregiver

La legge prevede l’esclusione da tale obbligo dei disabili e dei caregiver. In particolare, la legge si riferisce agli invalidi civili in età lavorativa nella misura pari o superiore al 46%, ai ciechi civili con cecità assoluta o residuo visivo inferiore ad 1/10 in entrambi gli occhi, sordi dalla nascita, invalidi di guerra, per servizio o civili di guerra e, infine, degli invalidi del lavoro con invalidità riconosciuta superiore al 33%.

L’Inps ha rigettato la tua domanda?

Ma cosa succede se è un invalido civile che già percepisce una provvidenza di natura economica a richiedere il reddito di cittadinanza?

Le due misure sono cumulabili e l’una non esclude l’altra. Ciò che può variare è solo l’importo del reddito di cittadinanza con riferimento al reddito familiare determinato al netto dei trattamenti assistenziali inseriti nell’ISEE.

Il reddito di cittadinanza può subire una riduzione nel caso in cui l’invalido parziale, quindi in misura pari o superiore al 74%, percepisca l’assegno mensile di assistenza o nel caso in cui l’invalido totale, nella misura del 100%, percepisca la pensione di inabilità.

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per rimanere sempre aggiornato

Solamente nel caso in cui l’invalido civile percepisca l’indennità di accompagnamento l’importo del reddito di cittadinanza non subisce variazione poiché tale prestazione è erogata a prescindere dal reddito del beneficiario.

Vuoi parlare con un esperto? Vuoi far valutare il tuo caso o avere maggiori informazioni? Scrivici qui.

Nota bene

Il presente articolo ha il solo scopo di fornire informazioni di carattere generale sulle ultime novità normative e giurisprudenziali relative ai temi trattatati dallo Studio Legale. 
Di conseguenza, non costituisce un parere legale né può in alcun modo considerarsi come sostitutiva di una specifica consulenza legale. 

Photo by CDC on Unsplash

Condividi l'articolo

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le ultime news

Come si legge il verbale di invalidità civile? - Studio Legale Rosetta
Come si legge il verbale di invalidità civile?
Il fenomeno delle grandi dimissioni - Studio Legale Rosetta
Il fenomeno delle grandi dimissioni
Mi voglio dimettere, come incide la cessione del quinto? - Studio Legale Rosetta
Mi voglio dimettere, come incide la cessione del quinto?

Iscriviti alla nostra newsletter

Studio Legale Rosetta Chat
Invia su WhatsApp

Per le imprese

Per i privati

Per le no profit

Per avvocati e consulenti del lavoro

Per i pratonati

Per l'organizzazione di convegni o eventi formativi

Servizi e Collaborazioni

Iscriviti alla nostra newsletter

per rimanere sempre aggiornato su casi e tematiche