fbpx

Invalidità civile: l’aumento è prossimo

Condividi l'articolo

Su “Il Mattino” del 23 aprile 2022 si legge la notizia di un futuro aumento della pensione di invalidità civile reputata inadeguata dalla recente sentenza n. 152 del 23 giugno 2020 della Corte di Giustizia Europea. 

In particolare, il Ministero della Disabilità ha già annunciato che nel Decreto di Economia e Finanza ci sarà un disegno di legge che prevede l’adeguamento degli importi delle pensioni di invalidità civile.

Punti salienti

Guarda il nostro video completo

La Notizia

Lo scorso 7 aprile con un comunicato stampa il Ministro per le Disabilità aveva già anticipato che nel Decreto di Economia e Finanza ci sarebbe stato un disegno di legge per l’adeguamento delle pensioni di invalidità alla sentenza n. 152 del 23 giugno 2020 con cui la Corte di Giustizia Europea ha stabilito che:

L’importo mensile della pensione di inabilità, di attuali euro 286,81, è innegabilmente, e manifestamente, insufficiente ad assicurare agli interessati il minimo vitale e dunque non rispetta il limite invalicabile del nucleo essenziale e indefettibile del diritto al mantenimento, garantito ad ogni cittadino inabile al lavoro dall’art. 38 della Costituzione.

Hai bisogno di una consulenza?

Gli attuali importi delle prestazioni di invalidità civile

Attualmente l’importo base della pensione è di € 291,69.

È utile precisare nuovamente che per beneficiare della pensione di cui all’art. 12 della legge 118/1971 si deve ottenere il riconoscimento di una invalidità civile totale, ovvero pari al 100% e non si deve superare il limite di reddito annuo pari ad € 17.050,42.

L’incremento al milione del 2020

A seguito della sentenza del 23 giugno 2020 n. 152 con cui la Corte di Giustizia Europea ha sancito l’inadeguatezza degli importi della pensione di invalidità civile, lo Stato ha previsto delle misure di integrazione degli importi a decorrere dal mese di novembre 2020.

Si tratta del c.d. “incremento al milione” secondo cui già dal 2020 l’importo della pensione di invalidità civile è passato da € 286,81 ad € 651,51 per tutti gli invalidi civili 100%, dai 18 anni ai 60 anni senza però superare i limiti di reddito di  € 8.583,51 per soggetto non coniugato ed € 14.662,96 euro per un pensionato coniugato.

Per il 2022, l’importo della pensione di invalidità per chi accede all’incremento al milione è di 660,27 euro mensili per 13 mensilità dato dalla maggiorazione mensile di € 368,58 sommato alla pensione di invalidità base di € 291,69 euro. 

Newsletter

Iscriviti alla newsletter per rimanere sempre aggiornato

Previsioni sulle modalità del futuro aumento delle pensioni

Con la circolare n. 197 del 23 dicembre 2021 l’Inps aveva operato una prima rivalutazione delle pensioni e delle prestazioni assistenziali, fornito le tabelle con gli importi del trattamento minimo delle medesime e stabilito i limiti reddituali per le prestazioni collegate al reddito.

Ora sappiamo che arriverà un nuovo aumento della pensione di invalidità civile ma non conosciamo ancora i dettagli. L’unica informazione che possiamo anticipare sulle future modifiche, confermata dal Ministero della Disabilità, è che l’aumento sarà riferito all’importo base, che quindi sarà aumentato a prescindere dall’incremento al milione.

Se l’articolo ti è piaciuto o ti è stato utile, faccelo sapere premendo sull’icona del cuore.

Vuoi parlare con un esperto? Vuoi far valutare il tuo caso o avere maggiori informazioni? Scrivici qui.

Nota bene

Il presente articolo ha il solo scopo di fornire informazioni di carattere generale sulle ultime novità normative e giurisprudenziali relative ai temi trattatati dallo Studio Legale. 
Di conseguenza, non costituisce un parere legale né può in alcun modo considerarsi come sostitutiva di una specifica consulenza legale. 

Photo by Towfiqu barbhuiya on Unsplash

Condividi l'articolo

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp
Email

Post correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Le ultime news

Come si legge il verbale di invalidità civile? - Studio Legale Rosetta
Come si legge il verbale di invalidità civile?
Il fenomeno delle grandi dimissioni - Studio Legale Rosetta
Il fenomeno delle grandi dimissioni
Mi voglio dimettere, come incide la cessione del quinto? - Studio Legale Rosetta
Mi voglio dimettere, come incide la cessione del quinto?

Iscriviti alla nostra newsletter

Studio Legale Rosetta Chat
Invia su WhatsApp

Per le imprese

Per i privati

Per le no profit

Per avvocati e consulenti del lavoro

Per i pratonati

Per l'organizzazione di convegni o eventi formativi

Servizi e Collaborazioni

Iscriviti alla nostra newsletter

per rimanere sempre aggiornato su casi e tematiche